4
Penisola Sorrentina
Torca

Ospitalità

 

Escursioni nei dintorni

 

 

 

 

Scrivimi














Mappa interattiva

Torca video 1

Torca video 2

Link S.Agata sui due Golfi
Link Crapolla

Il significato dei nomi di Torca e Crapolla

Foto gallery

Torca Comune autonomo

Scandalo nel 1815

Torchesi rapiti dai Turchi

Abitanti nel 1489

L'abbazia e la chiesa di San Pietro a Crapolla

Venerabile Confraternita del SS. Rosario e di San Filippo Neri

La strada per S.Agata

gonfalone torca
Fondata prima del 1626
   Già prima del 1626 gli abitanti di Torca si congregarono per regolare la loro attività religiosa e spirituale, per dare assistenza a quanti ne avessero necessità e per assicurare una degna e cristiana sepoltura ai confratelli nel momento del loro passaggio ad altra vita. La fondazione della Confraternita, posta sotto la protezione del SS.mo Rosario, dovette avvenire prima del 1626 visto che il vescovo Centino il 20 giugno 1626 gli concedette un altare della Chiesa Parrocchiale San Tommaso Apostolo. L'altare era intitolato a San Leonardo e, come appare dalla visita di mons. Palma, apparteneva alla famiglia de Pastena nel 1583. Nel 1729 vi fu eretto un nuovo e buon altare di marmo. Intorno al 1696, sotto la cura del reverendo Tommaso Merolla, gli abitanti di Torca fondarono l'Oratorio dedicato a S. Maria del Rosario e a San Filippo Neri con sede in una chiesetta adiacente la Parrocchiale da cui è separata dal campanile. La vecchia Congrega passò così ad officiarvi e, tutt'ora vi officia col nome di Confraternita del Rosario e di San Filippo Neri. L'Oratorio conserva l'antico quadro dedicato alla B.V. del Rosario con S. Filippo Neri. Notevole è l'altare in marmi policromi, di buon disegno settecentesco, la cui custodia è tutta incrustata di lapislazuli e di altre pietre dure.
In obbedienza alla determinazione del Re Ferdinando IV del 29 giugno 1776, che obbligava chi già operava da congregati, a darsi delle regole per l'esercizio della propria attività, spirituale e temporale, i Confratelli del tempo sottoscrissero, in data 19 ottobre 1778, dinanzi al notaio Giacom' Antonio Merolla di Torca, l'atto costitutivo con allegato statuto della Venerabile Confranternita del Ss.mo Rosario ottenendo l'assenso definitivo del Re Ferdinando IV in data 22.10.1778. Ho pensato fosse utile elencare tutti i 25 nomi dei fondatori, in modo che, qualcuno, leggendoli, possa riconoscervi il nome di un suo antenato:
1) Nicola Cacace, 2) Aniello Festinese, 3) Antonio D'Ambrosio, 4) Matteo Merolla, 5) Agostino Castellano, 6) Giuseppe Fasulo, 7) Gioacchino Merolla, 8) Tomaso Esposito, 9) Gennaro Terminiello Priore, 10) Crescenzo Gargiulo, 11) Domenico Merolla, 12) Nicola Schisano, 13) Luca D'Aversa, 14) Giuseppe Merolla, 15) Antonio Terminiello, 16) Carmine Castellano, 17) Gaetano Merolla, 18) Giuseppe D'Aversa, 19) Carmine Riccio, 20) Antonino Riccio, 21) Saverio Schisani, 22) Cesare Merolla, 23) Vincenzo Esposito, 24) Lorenzo Esposito, 25) Antonio D'Ambrosio.
Le Regole della Confraternita approvate dal Re consistevano in quelle norme classiche per la maggior parte già in vigore fin dai tempi della sua fondazione avvenuta prima del 1626 e che riguardavano, come detto all'inizio, l'attività religiosa e spirituale, l'assistenza medica ed economica a quanti ne avessero necessità specialmente se poveri, le esequie, la sepoltura e i principi per la elezione dei membri del suo governo e della tenuta dei conti.
Nel 1877 la Confraternita, rappresenta dal Priore Guarracino Luigi fu Natale, permutò una sua proprietà detta "La Ripagna" sita a Torca, ma nel comune di Sorrento, con un'altra propietà della Chiesa detta "Torricella" per edificarvi il cimitero. Oggi la Confraternita è ancora attiva specialmente nell'organizzare la processione del Cristo Morto, manifestazione risalente alla metà dell' 800 per opera del parroco dell'epoca Don Raffaele Mollo. Inoltre essa accompagna i suoi ascritti alle esequie indossando saio bianco con mantella verde, partecipa alle feste religiose con saio bianco e cappuccio nero, organizza i festeggiamenti esterni in onore di Sant'Anna.
Venerabile Confraternita del SS.mo Rosario e di San Filippo Neri

 

 

 

 




 

BENVENUTI A TORCA -------- Sito realizzato da Angelo Terminiello - info@torca.it